domenica 4 dicembre 2016

Decorazioni per il mio albero di Natale 2016

Se l'anno scorso ho realizzato un albero di Natale con decorazioni di pasta di sale, quest'anno i materiali scelti sono: le pagine di un libro e i centrini di carta.
Ho preparato diversi tipi di ornamenti da poter appendere al mio albero.
Ve le mostro in questo post.
SFERE DI CARTA TRIDIMENSIONALI
Prendete 4 pagine di un libro (io ho scelto un libro molto vecchio), possibilmente un pò ingiallite. Le ho grappettate una sopra l'altra.
Con una matita ho disegnato un cerchio e l'ho ritagliato.
Ho preferito realizzare sfere con tre diverse dimensioni di diametro ovvero 9 cm, 6 cm e 4 cm.
Il procedimento è sempre lo stesso.
Grappette al centro i 4 strati della sfera facendo attenzione ad inserire anche un pezzo di spago, lungo circa 15 cm.
Ora incollate gli spicchi a coppie di due.
Cercate di chiudere la parte grappettata, in modo da nascondere lo spago.
Ecco il risultato finale.
Nell'immagine sotto ho anche incollato del pizzo di carta.
ARABESCHI
Con altre pagine del libro, tagliate diverse striscioline di varie lunghezze e pinzatele insieme nelle forme che preferite.
Ecco le mie. Ricordatevi di infilare un nastrino che vi servirà per appenderle ai rami.
FIORE CON UN CENTRINO
Ho scelto un centrino di carta largo 12 cm.
L'ho diviso a metà, a metà della metà ed infine a metà della metà della metà.
Al centro ho incollato i pistilli fatti con le striscioline delle pagine del libro.
Vi servirà anche qui un nastrino.
GHIRLANDE E FORME VARIE
 CON UN CENTRINO
Tagliate tanti triangoli e nei buchetti del pizzo fate passare il nastro di organza bianco.
Queste sono altre decorazioni realizzate con strisce di varie lunghezze.
ALBERELLI
 CON UN CENTRINO
Qui vi spiego come fare un alberello di carta.
Nei prossimi post in pubblicazione potrete leggere un tutorial dettagliato.
Ora velocemente vi posso dire di procurarvi tre centrini e pinzateli uno sopra l'altro.
 
Ricalcate la forma dell'alberello e ritagliatelo.
Incollate le facce a coppie di due, inserendo all'interno il nastrino di organza lungo 15 cm. Precedentemente i tre fogli sono stati anche grappettati tra loro al centro.
Ora sono pronti per essere appesi.
 
 
Vedrete che bella figura faranno nel mio albero.
Rimanete sintonizzati!
A presto.

martedì 29 novembre 2016

Brochure per la Biblioteca San Giovanni

Ultimamente mi è capitato di rilegare delle brochure per la Biblioteca San Giovanni.
La realizzazione è davvero facile.
Ho scelto un nastrino di organza arancio per tenere insieme i tre fogli ripiegati a metà.
L'importante è fare un piccolo nodo alla base delle pagine.
Il risultato finale è semplice e raffinato.

giovedì 24 novembre 2016

Pupazzo di neve con i tappi

L'aria di Natale si avvicina.
Oggi vi propongo questa creazione per decorare l'albero oppure come regalino.
Ecco cosa vi serve.
  • 3 tappi di plastica bianchi
  • bostik trasparente
  • cartoncino arancio
  • cartoncino nero
  • un pennarello indelebile
  • filo di lana
  • nastro di organza di colore bianco
Con l'aiuto del pirografo forate i tappi e fate passare il nastro.
Nel tappo centrale disegnate tre pallini neri che saranno i bottoni nella pancia del pupazzo.
Il risultato finale sarà questo. 
Ho usato il cartoncino nero per fare il cappello e quello arancio per il naso.
Il naso e la bocca sono disegnati.
Ho legato la lana che è diventata una sciarpa.
Dal tappo (che corrisponde alla testa) si potrà appendere il pupazzo tramite il nastro finale.
Ecco come appare se decidiamo di appenderlo a un chiodino sul muro.